Logo Portale della Foresta Nera
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.

Sentiero del picchio nel Parco Nazionale della Foresta Nera

26 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

contenuti:

Lunghezza percorso: 1.2 km
Salita: 25 m
Discesa: 25 m
Adatto per carrozzine: ja
Punto di partenza: Parcheggio Lotharpfad

Il nome del sentiero non è dovuto solo alla sua forma particolare, ma anche agli abitanti locali della Foresta Nera. Lungo il sentiero i visitatori possono, con un po' di fortuna, avvistare le cinque specie di picchi originari della Foresta Nera: il picchio rosso maggiore, il picchio cenerino, il picchio nero, il torcicollo e il picchio tridattilo. Gli uccelli, che preferiscono vivere in zone ricche di legno morto, possono essere avvistati dai piccoli picchi sulla ringhiera del sentiero.

Il percorso e le sue particolarità

Il sentiero del picchio inizia nello stesso parcheggio del Lotharpfad e si estende per una lunghezza di circa 1,2 chilometri. Conduce attraverso i diversi habitat del Parco Nazionale e consente ai visitatori di farsi un'idea delle varie zone di protezione. Dalle superfici aperte di abete rosso nella zona di gestione fino ai boschi di abete rosso chiusi nella zona di sviluppo fino alle strutture ricche di legno morto e di bosco giovane e selvaggio nella zona centrale: il sentiero del picchio si snoda interamente su assi di legno.

Informazioni disponibili sullo Spechtpfad

Il Sentiero del Picchio offre ai suoi visitatori la possibilità di conoscere le diverse specie autoctone di picchi utilizzando un codice QR posizionato lungo il percorso. Grazie a questa offerta di informazioni aggiuntive gli escursionisti hanno la possibilità di conoscere meglio lo stile di vita e le particolarità degli uccelli. Inoltre l'esperienza è completata da un'offerta speciale per i bambini, che rende lo Spechtpfad una meta escursionistica ideale per le famiglie.

Purtroppo durante la nostra visita non c’era alcuna segnaletica “normale” e i codici QR occasionalmente portavano a messaggi di errore. Fatti interessanti sulle diverse specie di picchi ci sono quindi rimasti in gran parte nascosti.

Con un occhio attento lungo il percorso si potrebbero avvistare diverse specie di picchi. Uno dei picchi più conosciuti che si trovano in questa regione è il picchio rosso maggiore. È facile da riconoscere grazie alla sua sorprendente colorazione nera, bianca e rossa. Il picchio rosso maggiore è un abitante comune della foresta e spesso si sente il suo tamburo, soprattutto nelle ore mattutine.

Un'altra specie di picchio è il picchio verde. È caratterizzato dal piumaggio verde e dal richiamo ridente. Il picchio verde predilige i paesaggi aperti con alberi secolari nei quali va alla ricerca delle formiche, che costituiscono la sua dieta principale.

Lungo il sentiero è possibile osservare anche il picchio rosso minore. È la specie di picchio più piccola dell'Europa centrale e si distingue per il piumaggio bruno-rossastro e le macchie nere. Il picchio rosso minore è un abile arrampicatore e si trova spesso nei boschi decidui e misti.

Ultimo ma non meno importante, potrete avvistare il picchio nero. È la specie di picchio più grande e rara della Germania e si caratterizza per il piumaggio completamente nero. Il picchio nero predilige le vecchie faggete e il suo forte tamburo si sente anche da lontano.

Posizione e possibilità di parcheggio

Il sentiero del picchio si trova direttamente sulla B500, conosciuta anche con il suo nome Foresta Nera Hochstrasse. Il punto di partenza è nello stesso luogo di quello del Lotharpad. C'è anche un ampio parcheggio qui per parcheggiare il proprio veicolo.

Un regalo per un anniversario

L'inaugurazione ufficiale del sentiero del picchio è avvenuta il 14 maggio 2024 ed è stata celebrata in concomitanza con la Giornata dell'escursionismo. IL Parco Nazionale della Foresta Nera ha festeggiato il suo decimo anniversario e si è regalato una nuova attrazione: il sentiero del picchio. Questa passerella è stata progettata a forma di picchio e offre quindi un piacere escursionistico unico per ospiti di tutte le età e livelli di mobilità.

Conclusione

Il sentiero del picchio nella Foresta Nera è una gradita aggiunta ai sentieri escursionistici esistenti nel parco nazionale. Sfortunatamente, mancavano segnali utili con informazioni a misura di bambino. Il codice QR può essere carino, ma non ci ha aiutato.

All'inizio del percorso mancava anche un tabellone introduttivo con informazioni sul codice QR o una semplice mappa panoramica.

Nel complesso, il percorso offre un'opportunità unica per scoprire la diversità delle specie di picchi locali e per conoscere meglio il loro modo di vivere.

Quanto dura il sentiero del picchio nella Foresta Nera?

È una passerella lunga 1,2 km. Ha pochissima pendenza ed è accessibile anche con sedia a rotelle.

Cos'è il sentiero del picchio nella Foresta Nera e quali particolarità offre?

Si tratta di un sentiero escursionistico che si estende per circa 1,2 chilometri e conduce attraverso vari habitat nel parco nazionale. Lungo il percorso i visitatori hanno l'opportunità di scoprire le cinque specie di picchi originari della Foresta Nera. Il sentiero offre anche informazioni sugli uccelli ed è privo di barriere architettoniche.

Quali specie di picchi si possono osservare lungo il sentiero dei picchi?

Con un po' di fortuna si possono avvistare le cinque specie di picchi originari della Foresta Nera: il picchio rosso maggiore, il picchio cenerino, il picchio nero, il torcicollo e il picchio tridattilo. Ogni specie di picchio ha le sue caratteristiche e i suoi habitat.

Qual è la forma particolare del sentiero del picchio?

Il percorso è disegnato a forma di picchio, che gli conferisce un aspetto unico e attraente. Questo design creativo rende il percorso un'esperienza speciale per i visitatori.

Quando è avvenuta l'apertura ufficiale del Sentiero del Picchio e in quale occasione è stata celebrata?

L'inaugurazione ufficiale è avvenuta il 14 maggio 2024. È stato celebrato il decimo anniversario del Parco Nazionale della Foresta Nera e il sentiero è stato aperto in dono in occasione della Giornata dell'escursionismo.

Quali sono le informazioni disponibili sullo Spechtpfad e come possono trarne vantaggio i visitatori?

Lungo il percorso è presente un codice QR che permette ai visitatori di conoscere le diverse specie autoctone di picchi. Queste informazioni aggiuntive offrono agli escursionisti l'opportunità di saperne di più sullo stile di vita e sulle caratteristiche speciali degli uccelli.

Perché lo Spechtpfad è una meta escursionistica ideale per le famiglie?

Il sentiero offre attività speciali per bambini ed è privo di barriere architettoniche, rendendolo una meta escursionistica ideale per le famiglie. I bambini potranno scoprire la natura e conoscere meglio le specie di picchi locali.

Che significato hanno per le specie di picchi le zone ricche di legno morto?

Il picchio predilige le zone ricche di legno morto perché lì trova le condizioni ideali per vivere e nidificare. Le strutture ricche di legno morto sono habitat importanti per molte specie animali, compresi i picchi.

Immagine per gentile concessione di Stefan Asal - Datacreate Asal

Scaricare

Mappa del percorso

Lista   

Informazioni
Fare clic sul pulsante o sull'elemento seguente sulla mappa per visualizzare le informazioni a riguardo.
Lf escursionista | E. Pointal collaboratore

La mia traccia   

Profilo

50 100 150 200 5 10 15 Distanza (km) Elevazione (m)
Nessuna elevazione dei dati
Nome e Cognome: Non ci sono dati
Distanza: Non ci sono dati
Quota minima: Non ci sono dati
Altitudine massima: Non ci sono dati
Dislivello: Non ci sono dati
Perdita di quota: Non ci sono dati
Durata: Non ci sono dati

Descrizione

Bel posto