Logo Portale della Foresta Nera
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
segnaposto

Museo delle bambole Nordracher

60 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

contenuti:

ritratto

Località: Northrach
Adatto per carrozzine: ja

Nelle immediate vicinanze della piscina si trova il Museo delle marionette di Nordrach, inaugurato nel 1991 e che conta oltre 100.000 visitatori nelle statistiche dei musei più visitati del distretto di Ortenau - proprio dietro il museo all'aperto della Foresta Nera a Gutach. Nell'esclusivo museo delle bambole dai colori vivaci, su una superficie totale di 250 metri quadrati è possibile ammirare oltre 1500 bambole e orsacchiotti, per lo più realizzati e collezionati da Gaby Spitzmüller. Il Nordracher Puppenmuseum si discosta dalle consuete forme espositive in quanto le 31 vetrine sono allineate tematicamente. La vita del villaggio è documentata in diverse aree tematiche: matrimonio in costume tradizionale della Foresta Nera, classe della scuola del villaggio, coro di bambini, danza del nastro tirolese (con 60 gruppi di dirndl e lederhosen), allevamento di polli e agricoltura nelle quattro stagioni. Le bambole zatteriere ricordano un mestiere che un tempo fioriva a Nordrach, un "gruppo di emigranti" dell'emigrazione forzata in America avvenuta proprio nel 1851 e nel 1852. In un'altra vetrina, il meccanismo dell'orologio della torre dell'ex colonia di sanatorio (polmone) del 1898 è esposto con bambole da orologiaio. Interessanti anche le marionette per Punch e Judy, la sartoria delle marionette, la modisteria, le fiere della chiesa, le processioni di battesimo e la scena del circo. Opere d'arte speciali sono le bambole da collezione uniche, realizzate dall'artista Rolanda Heimer. Il colorato mondo dei tipi e delle razze umane viene mostrato con le loro bambole. Oltre alle mostre premiate, bambole esotiche provenienti dall'India e da altri paesi lontani completano la collezione, che vale la pena vedere.