ravennaschlucht, viadotto, hellental
ravennaschlucht, viadotto, hellental

La Höllental - la porta della Foresta Nera

contenuti:

Geografia e corso della Valle dell'Inferno

L'enorme, in parte anche a forma di gola, lunga circa 9 km Höllental è una delle valli più belle e imponenti della Foresta Nera.

La valle scavata in profondità, che è racchiusa fino a 600 metri di ripide scogliere, si trova a sud-est di Friburgo im Parco naturale della Foresta Nera meridionale. Il Rotbach, una sorgente principale del Dreisam, lungo circa 20 km, si snoda attraverso la valle.

La strada federale 31 scende in profondità nel bacino. Anche questi Route Verte o Green Road chiamata rotta, inizia nei Vosgi francesi, conduce attraverso la Foresta Nera meridionale sull'Hegau fino al Lago di Costanza. Anche una linea ferroviaria della Ferrovia Federale Tedesca, la Höllentalbahn, che collega Friburgo a Donaueschingen e viceversa, corre in gran parte parallela alla B 31.

Storia

Prima del XII secolo lungo la Höllental scorreva solo una stretta mulattiera, successivamente trasformata in strada.

Nel Medioevo questo percorso era conosciuto come Falkensteige, il collegamento più breve da Donaueschingen attraverso la Foresta Nera a Friburgo. Questo percorso è stato utilizzato da numerosi viaggiatori, commercianti, contadini e cavalieri. Probabilmente la più famosa di queste era Maria Antonia, 14 anni, arciduchessa d'Austria. Sulla strada da Vienna a Versailles nel 1770 attraversò la stretta valle con un treno di 57 carrozze e più di 230 accompagnatori per raggiungere il suo sposo, che in seguito divenne re Luigi XVI.

Escursionismo Hell Valley

Un meraviglioso sentiero escursionistico, il cosiddetto Jägerpfad, attraversa il fondo della gola. Nella zona dell'Hirschsprung il sentiero passa attraverso un tunnel. Poiché questo passaggio è stato murato, il sentiero dei cacciatori purtroppo non può più essere utilizzato oggi. L'ufficio distrettuale competente ha fatto chiudere la strada nel 2009 per rischio di caduta massi e crolli e non l'ha ancora riaperta. Tuttavia, è stata creata una deviazione sul massiccio roccioso, con una lunghezza di 2,6 km, dove si devono superare i 400 metri di dislivello. Il sentiero estremamente ripido, scivoloso quando piove, è quindi adatto solo ad escursionisti esperti con un adeguato livello di preparazione fisica.

L'escursione Höllental intorno all'Hirschsprung è più adatta agli anziani e alle famiglie con bambini. Con una lunghezza di 12 km e circa 739 metri di dislivello, questa escursione può essere affrontata in circa 3-4 ore.

Per coloro che preferiscono un'escursione più breve, consigliamo un'escursione attraverso la selvaggia gola ravennate vicino a Hinterzarten. Con una lunghezza di 7 km e un tempo di percorrenza di circa 1-2 ore, è adatto anche ad escursionisti inesperti.

Abbiamo una buona selezione di escursioni intorno alla Höllental ich-geh-wandern.de scoperto.

Gli escursionisti stanchi possono recuperare le forze a Hofgut Sternen all'ingresso inferiore della gola.

Castelli nella Valle dell'Inferno

Nel XII secolo, i signori di Falkenstein, della famiglia Zähringer, controllavano la via del traffico attraverso la valle dal loro castello omonimo.

L'ex castello di Falkenstein è stato costruito su una ripida sporgenza rocciosa sopra la confluenza dell'Engenbach nell'Höllenbach. L'odierna Höllental, che all'epoca si chiamava ancora Falkensteiner Tal, inizia direttamente sotto il castello.

Oggi rimangono solo pochi resti del castello. Oltre a un muro di scudo e un fossato di collo, sono stati conservati alcuni resti del muro, che sono chiusi per motivi di sicurezza e quindi non visitabili. L'ingresso nell'area del castello è vietato a causa del pericolo di vita esistente.

Su un altro promontorio roccioso sul lato nord della Höllental, a circa 500 metri a ovest del castello di Falkenstein, si trova il castello di Rubenstein, costruito tra il XII e il XIII secolo. Si sono conservati resti del muro e del fossato del collo (circa 12 m di profondità e circa 13 m di larghezza).

Altre attrazioni

  • Glasmanufaktur Hofgut Sternen: La storia della soffiatura del vetro Höllental inizia già nel XVIII secolo. Nella fabbrica di vetro Hofgut Sternen è ancora possibile sperimentare da vicino questo antico artigianato. Puoi guardare i soffiatori di vetro al lavoro nello studio aperto e quindi acquistare gli oggetti in vetro unici realizzati lì.
  • Höllentalbahn: La ferrovia, inaugurata nel 1878, corre principalmente lungo la B 31 e collega Friburgo con Donaueschingen. Il percorso è famoso perché deve superare un dislivello di 441 metri nel tratto tra Himmelreich e Hinterzarten. Vale sicuramente la pena percorrere le 9 gallerie e un gran numero di viadotti.
  • I cervi saltano: questa parte più stretta della Foresta Nera Höllental è anche conosciuta come Höllenpass. Le pareti rocciose simili a gole qui si innalzano fino a 130 metri.
    Il nome Hirschsprung deriva da una leggenda locale. Questo racconta che a quel punto un cervo si sarebbe salvato da un cacciatore saltando da un lato all'altro della gola. Abbastanza concepibile, perché prima che la strada odierna fosse ampliata, la gola era larga solo circa 9 metri. I cervi possono eseguire salti fino a 10 metri. In ogni caso, per commemorare questo clamoroso salto, una figura di cervo in bronzo del peso di 350 kg e alta 2,50 m è stata collocata lì su una roccia, che può essere vista dalla strada.
  • Cappella di Sant'Osvaldo: l'ex cappella dei Signori di Falkenstein, costruita in stile gotico, si trova all'estremità orientale della Valle dell'Inferno vicino al Ponte di Ravenna. Politicamente appartiene a Steig, un piccolo distretto della comunità di Breitnau, e alla parrocchia di Hinterzarten. St. Oswald è la più antica chiesa parrocchiale ancora esistente nella Foresta Nera superiore e può ospitare circa 250 persone. La cappella è dedicata a Sant'Osvaldo di Northumbria, re del regno anglosassone con lo stesso nome dal 634 al 642. Da vedere il coro con mensa, l'altare di Oswald con retablo dell'altare maggiore e l'ossario.
  • Gole di Ravenna La gola che vale la pena vedere è una valle laterale della Valle dell'Inferno. Qui scorre l'omonimo torrente ravennate che si tuffa in profondità come una cascata su più cascate in vari punti. La grande cascata di Ravenna ha un'altezza di 16 metri, la piccola cassa di Ravenna ha un'altezza di 6 metri. Ci sono diversi mulini e segherie ben conservati lungo il torrente. Un punto culminante molto speciale è il ponte Ravenna alto 40 metri costruito alla fine della gola. La Höllentalbahn percorre questo imponente viadotto nel suo viaggio da Friburgo a Donaueschingen attraverso la gola.
ravennaschlucht, viadotto, hellental
Viadotto del Ravennaschlucht
  • Cascata di Bisten: La piccola cascata sotto la frazione di Bisten e ad ovest di Hinterzarten, con un dislivello di 50 metri, è raggiungibile tramite uno stretto sentiero. Tuttavia, merita il nome di cascata solo dopo ampie piogge. In tempi di poca pioggia a volte è quasi anidro o solo un rivolo. Vale sicuramente la pena fare un'escursione lì, perché c'è una piattaforma panoramica presso la cascata. Da qui si ha una splendida vista sul viadotto ravennate della Höllentalbahn.
Immagine per gentile concessione di Photo by mila-del-monte su Pixabay
Maggiori informazioni sull'argomento:
Maulburg
Vendita in fabbrica di biancheria da letto in piuma. Marchi disponibili Orari di apertura lunedì - venerdì 8.00 - 12.00, sabato chiuso * Recuperare gli orari di apertura telefonicamente
Titisee
Mostra il Titisee nella Foresta Nera.