Logo Portale della Foresta Nera
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Cattivo Teinach

Bad Teinach-Zavelstein

69 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

contenuti:

ritratto

Località: Bad Teinach-Zavelstein
Residente: 3000

La città di Bad Teinach-Zavelstein si trova nella Foresta Nera settentrionale, circa a metà strada tra Stoccarda e Baden-Baden. Nello specifico Bad Teinach-Zavelstein è una stazione climatica che fa parte del distretto Calw sentito. La città conta circa 3.000 abitanti. Zavelstein è conosciuta come la “città dei crochi” per la sua flora speciale.

La circostante Teinachtal attira anno dopo anno numerose persone in cerca di relax. Innanzi tutto, apprezzano la ricca natura, che può essere attraversata in vari modi. È tranquillo e rilassato o ricco di eventi.

In ogni caso nascerà un'avventura indimenticabile, perché la Foresta Nera ha l'offerta giusta per ogni visitatore.

Meta turistica estiva

Molte di queste offerte si concentrano sulla regione di Zavelstein. Il villaggio si trova a 560 metri sul livello del mare e fa parte di un altopiano in pendenza meridionale. Mentre Zavelstein è meno frequentato nei mesi invernali, la stagione estiva è fortemente influenzata dal turismo. Tra marzo e ottobre, numerosi fan della Foresta Nera vengono a Zavelstein per godersi, tra le altre cose, gli impressionanti prati in fiore di crocus. Prima o dopo l'imminente escursione di Pasqua c'è la possibilità di rinfrescarsi in un'atmosfera piacevole. Piatti selezionati e Le bevande ti attirano alla casa escursionistica di Zavelstein.

Attrazioni della zona

Zavelstein, che ospita 700 persone, offre un centro storico pittoresco e protetto e le rovine di un castello. Quest'ultimo segna i resti di un castello in cima a una collina che un tempo dominava la regione. Fu costruito intorno all'anno 1200. Le rovine si trovano su un naso di montagna sovrastante. Ciò consente un'impressionante visione a lunga distanza. La posizione esposta era intenzionale, poiché offriva sia protezione che vista dei nemici in avvicinamento. Tuttavia, nel 1634 il castello fu saccheggiato dai saccheggiatori del vicino Wildberg. Una seconda incursione avvenne nel 1692. Questa volta i francesi invasero la città e la rasero al suolo. Il castello racconta di quella distruzione e ancora oggi funge da memoriale in pietra.

aspetti storici

All'indomani della seconda guerra mondiale, Bad Teinach-Zavelstein apparteneva alla zona di occupazione francese. Nel 1947 la città fu assegnata a quello che allora era il distretto di Hohenzollern-Württemberg, ribattezzato Baden-Württemberg nel 1952. Bad Teinach-Zavelstein appartiene al distretto di Calw dal 1973, ma di fatto è amministrato dalla città di Baden di Karlsruhe. Fino al 1975 la città era considerata la città più piccola del Baden-Württemberg, a volte anche la città più piccola della Germania.

Immagini per gentile concessione di globetrotter1 - stock.adobe.com e Stefan Asal - Datacreate Asal