Logo Portale della Foresta Nera
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.

Presentazione del libro: Schluchseenixen

69 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

Feste e round di poker hanno reso la base della Coppa del Mondo del 1982 per la squadra nazionale di calcio nell'Alta Foresta Nera un famigerato "Schlucksee". Roland Weis era lì come giornalista. Ora ha ripreso gli eventi di quel tempo nel suo nuovo thriller "Schluchseenixen".

Schluchseenixen ha chiamato tre giovani dipendenti dell'Hotel Hetzel in città Schluchsee, dove la nazionale tedesca di calcio soggiornò per alcune settimane nel 1982. La squadra di Jupp Derwall comprendeva Hans-Peter Briegel, Paul Breitner, i fratelli Förster, Karl Heinz Rummenigge e Lothar Matthäus. Dopo le sessioni di fitness nello stadio Schliecht di Lenzkirch, la gente giocava d'azzardo e beveva nel quartiere - probabilmente anche gli Schluchseenixen erano lì per le partite notturne.

40 anni dopo uno degli ex dipendenti viene assassinato. Le indagini del giornalista locale Alfred riconducono a quegli eventi nel ritiro della Coppa del Mondo. Il libro "Anpfiff" del portiere Schumacher traccia la pista. Alfred lo scopre sulla barca della donna assassinata e gli intrecci fanno il loro corso.

Roland Weis intreccia fatti storici, scene reali, persone viventi e finzione in una storia emozionante con i colori locali. Le scene includono alcuni pub e locande a Neustadt, l'Hetzel Hotel (oggi Four Seasons) a Schluchsee, lo stadio a Lenzkirche o la località di Blasiwald.

“Schluchseenixen” è il decimo caso con protagonista Alfred. Sono stati pubblicati regolarmente dal 1997 Romanzi gialli della Foresta Nera scritti da Weis, è considerato il fondatore del genere.

Per maggiori informazioni: https://blog.rombach-verlag.de/2022/09/29/schluchseenixen-neuer-schwarzwaldkrimi-von-roland-weis/

Immagine per gentile concessione di Stefan Asal - Datacreate Asal