Cerca
Filtri generici
L'orologio a cucù più grande del mondo a Schonach
L'orologio a cucù più grande del mondo a Schonach

I primi orologi nella Foresta Nera

contenuti:

Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

Sfortunatamente, gli inizi dell'orologeria nella Foresta Nera non sono noti. Tuttavia, i primi orologi in legno potrebbero essere stati realizzati già nella seconda metà del XVII secolo. A causa delle guerre di successione in Spagna, nel 1730 l'orologeria emerse come un'attività un po 'più grande e, naturalmente, anche come un commercio separato. La scuola di orologeria di Furtwangen iniziò a collezionare orologi antichi già nel 1852. Naturalmente, l'attuale Museo tedesco dell'orologio è emerso da questa collezione di orologi storici. Nel 1860 si poté addirittura acquistare un vecchio orologio a ruota di legno. Questo è il più antico orologio della Foresta Nera fino ad oggi.

La produzione orologiera domestica

Nessuno è troppo piccolo per essere un maestro, dopotutto: questo è un detto per la produzione di orologi fatti in casa nella bellissima Foresta Nera. Fino alla fine del XIX secolo, gli orologi in legno della Foresta Nera venivano realizzati in piccoli laboratori che facevano anche parte degli edifici residenziali. Intorno al 19 c'erano circa un migliaio di case di orologiai nella Foresta Nera centrale. Ogni anno venivano prodotti circa seicentomila orologi in legno. Questa è una parte molto importante della produzione per il mondo intero. Questo orologio in legno della Foresta Nera era ovviamente l'orologio più economico sul mercato.

Via al paese degli orologi

Nel 19 ° secolo, gli orologi in legno molto economici della bellissima Foresta Nera hanno dominato il mercato europeo. Naturalmente, questi orologi hanno trovato la loro strada anche in altri continenti. I commercianti di orologi della Foresta Nera sono stati responsabili del successo di questi orologi. Questi rivenditori si riferivano ai paesi stranieri come al paese dell'orologio. Società commerciali o, naturalmente, grossisti della bellissima Foresta Nera si sono occupati della spedizione di questi orologi all'estero.

L'orologio a cucù della Foresta Nera

Già a metà del XVIII secolo apparvero orologi di legno con il richiamo di un cuculo. Nella seconda metà del XIX secolo l'orologio a cucù è diventato il marchio mondiale della Foresta Nera.

La produzione di orologi

Dopo il 1850, le prime fabbriche a produrre questi orologi della Foresta Nera furono costruite nella Foresta Nera. Gli stabilimenti avevano così sotto controllo anche l'intero processo produttivo. Così la qualità di questi orologi è stata sempre costante. Alla fine del diciannovesimo secolo, l'azienda Junghans costruì nuovi prodotti di serie basati sul modello proveniente dagli Stati Uniti d'America. Questa sveglia è diventata un orologio molto conveniente sul mercato. Prima dell'inizio della prima guerra mondiale, la bellissima Foresta Nera copriva il sessanta per cento delle esportazioni mondiali di grandi orologi.

Il cambiamento industriale

Ora il cuculo è improvvisamente morto Nel 1970 la plastica e, naturalmente, la microelettronica hanno rivoluzionato la produzione di orologi nella Foresta Nera. Gli orologi al quarzo erano più precisi degli orologi meccanici. Questi orologi erano anche molto economici. Sfortunatamente, molti trader tradizionali hanno dovuto rinunciare. Nel 1990 la variante economica dei paesi dell'Estremo Oriente divenne schiacciante. A causa della concorrenza a buon mercato dei paesi dell'Estremo Oriente, la produzione di orologi è purtroppo scomparsa, a parte pochi resti nella Foresta Nera.

Nessuna località trovata

Maggiori informazioni sull'argomento:
Se vuoi andare in vacanza in Germania in estate, primavera o autunno, dovresti proteggerti dagli insetti. In questo paese, gli insetti pungenti si stanno diffondendo di più
Il Badnerlied non è un inno nazionale ufficiale dell'ex Granducato di Baden. Sebbene le considerazioni esistessero, non furono portate oltre. Singoli passaggi di testo come "fortezza