Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Fonte immagine: pixabay.com

Originale dalla Foresta Nera - influenze regionali

51 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

contenuti:

La regione tradizionale nel sud-ovest della Germania è nota per le sue numerose esportazioni culturali e culinarie. La ricca cultura della Foresta Nera si riflette in torte, cappelli e persino in molte fiabe. Questo è esattamente il motivo per cui la regione turistica è così popolare e conosciuta in tutto il mondo per i vacanzieri tedeschi e stranieri.

La torta della Foresta Nera

La famosa torta alla crema è un successo internazionale e viene persino celebrata con un proprio festival. Il dolce peccato è preparato con Kirsch, Panna, pan di spagna al cioccolato, ciliegie e scaglie di cioccolato. Insieme creano un gusto dolce e cremoso che viene offerto in molte varianti. L'aroma di ciliegia della Foresta Nera è disponibile anche sotto forma di coppe gelato da Cressimo o come dessert al bicchiere. L'origine della torta risale al 19° secolo, quando lo svevo Josef Keller creò la ricetta della torta nella sua pasticceria. Allora il pasticcere utilizzava la pasta frolla per realizzare questa delizia cremosa. Tuttavia, l'inventore fu successivamente nominato Erwin Hildebrandt, il mastro pasticcere del Café Walz, originario della Foresta Nera. Oggi la torta della Foresta Nera è una delle specialità tedesche più apprezzate e viene offerta nella cucina internazionale. Spesso si tralascia l'alcol o si cambiano altre piccole cose, ma la ricetta di base rimane la stessa quasi ovunque. Dal 2006 a Todtnauberg si svolge la festa delle torte, durante la quale pasticceri dilettanti e pasticcieri professionisti possono mettere alla prova i loro dolci della Foresta Nera. Al concorso sono aperti 30 posti.

La Foresta Nera Bollenhut

L'indumento tradizionale è indossato in alcune regioni della Foresta Nera e ha una lunga storia con esso. Il ampio cappello di paglia porta 11 lampadine Lana, che hanno un colore diverso a seconda dello stato sentimentale della donna. Le donne non sposate indossano Bollen rosso sui loro cappelli, mentre il cappello Bollen delle donne sposate è decorato con lana nera. Il costume pesa fino a 2 kg ed è realizzato in modo elaborato dai tradizionali produttori di cappelli. La produzione delle palline è relativamente semplice. Per fare questo, la lana viene avvolta attorno a un disco di cartone perforato e successivamente tagliata. Sotto il cappello si indossa un cappuccio di seta. Alcune donne indossano solo questo cappuccio perché le palline rosse possono essere indossate solo dopo la cresima. Soprattutto attraverso il film patria "Black Forest Girl" è stato capi di abbigliamento conosciuto in altre regioni del paese. Oggi la Bollenhut è un souvenir popolare per i vacanzieri della regione e può essere equiparata ai lederhosen in Baviera.

Orologio a cucù della Foresta Nera

Un altro mestiere tradizionale nella Foresta Nera sono quelli impressionanti cuculointagliato a mano nella regione. I fratelli Andreas e Christoph Herr iniziarono a produrre i classici orologi a cucù, che potevano già riprodurre musica allora, nel 19 ° secolo. Gli orologi meccanici da parete hanno un pendolo spesso scolpito a forma di pigna. Il cuculo appare ogni ora allo scoccare dell'ora e fischia mentre viene spinto fuori da una piccola porta nella parte superiore dell'orologio. Il fischietto veniva prodotto da piccole canne d'organo, ma oggi, come il resto dell'orologio, è spesso realizzato artificialmente. Il movimento a pendolo è ora sempre più un manichino e l'orologio è invece guidato da un movimento al quarzo. Gli orologi originali possono ancora essere acquistati nella Foresta Nera. Nel Furtwangendove nel XIX secolo fu fondata la prima scuola di orologi a cucù, oggi puoi trovare la collezione del museo tedesco degli orologidove si possono ammirare alcune delle più belle creazioni. Una visita paga!

Storie dalla Foresta Nera

Lo splendido sfondo naturale della Foresta Nera è già diventato una vera fonte di ispirazione per molti narratori. Grazie alle sue montagne, valli e foreste oscure, si dice che la Foresta Nera sia servita da modello per molte leggende e fiabe. La famosa fiaba "The Cold Heart" di Wilhelm Hauff del 1827 parla del munk Peter, che incontra un bonario spirito della foresta nella Foresta Nera e può far esaudire tre desideri da lui. Dopo aver guadagnato ricchezza e prestigio attraverso i suoi desideri, i suoi affari vanno in malora e il povero Peter si rivolge a un altro fantasma: l'olandese Michel. Per il suo desiderio di denaro, chiede al cuore di Peter e lo sostituisce con una pietra. La storia in seguito servì come modello per un'opera e fu spesso stampata e filmata più volte. Si dice che anche le fiabe dei fratelli Grimm siano state ispirate dal fantastico paesaggio della Foresta Nera. La foresta è un tema ricorrente in molte delle storie e ha un fascino mistico. La fiaba di Hansel e Gretel è un classico esempio dello scenario della foresta e la passeggiata attraverso la foresta è anche un'impresa pericolosa per Cappuccetto Rosso. Le collezioni di fiabe dei fratelli Grimm sono ancora oggi un motivo popolare. Vengono letti nella loro forma originale e interpretati in modo moderno nei film. Anche le fiabe sono un tema popolare nei giochi: ad esempio, c'è la storia di Biancaneve per il Game Boy o fate delle fiabe da interpretare in Goldwyns Fairies su Betway. Ma anche i narratori moderni non riescono a tenere le mani lontane dallo sfondo sognante della Foresta Nera. La serie televisiva "Die Schwarzwaldklinik" divenne una delle produzioni tedesche di maggior successo e produsse 70 episodi della popolare serie dei dottori. Dopo il suo successo tedesco, è stato trasmesso in 38 paesi tra cui Spagna, Italia, Jugoslavia e persino Sud Africa. È stato girato uno speciale per il 20 ° anniversario del formato di successo, che ha attirato 14 milioni di spettatori. Le scene erano le location Glottertal, Schiltach , Grafenhausen. Chi non l'ha amato

La Foresta Nera ha una ricca tradizione ed è considerata una fonte di ispirazione per molte persone provenienti da tutto il mondo. Con le sue bellissime montagne, valli e foreste, non c'è da meravigliarsi se la Foresta Nera è considerata un modello per le fiabe e attira ancora oggi innumerevoli visitatori.

Maggiori informazioni sull'argomento: