Cerca
Filtri generici
Foto di ariesa66 da Pixabay
Foto di ariesa66 da Pixabay

Proteggi dagli insetti in vacanza

contenuti:

Se vuoi andare in vacanza in Germania in estate, primavera o autunno, dovresti proteggerti dagli insetti. In questo paese, gli insetti pungenti si stanno diffondendo sempre di più, in parte a causa dei cambiamenti climatici. Per questo motivo è importante che vengano osservate alcune regole di condotta e che vengano utilizzate risorse.

C'è una maggiore incidenza di zanzare non solo nella Foresta Nera

Soprattutto nella regione della Foresta Nera, le persone hanno sempre apprezzato le vacanze. Il clima piacevole e la natura incontaminata rendono la Foresta Nera una meta di viaggio perfetta per gli amanti della natura, escursionisti e famiglie.

La regione è anche considerata particolarmente sicura: a differenza di quando si viaggia lontano, i vacanzieri non si aspettano animali selvatici o altri pericoli qui. Ma l'elevato numero di zanzare rende una o due passeggiate nella fresca foresta una vera tortura.

Le zanzare vanno in letargo nelle soffitte o nel seminterrato, tra gli altri luoghi, per cacciare nuovamente il sangue umano in primavera. A causa degli inverni miti, negli ultimi anni è stato particolarmente facile per gli insetti sopravvivere indenni alla stagione fredda.

Gli animali fastidiosi non si verificano in modo esplosivo nella Foresta Nera o altrove, ma possono anche diventare un problema in una forma meno concentrata.

Specie di zanzara pericolose anche originarie della Germania

Chiunque pensi che solo i paesi particolarmente caldi siano minacciati da specie di insetti pericolosi si sbaglia. Le zanzare esotiche sono arrivate in Germania e si moltiplicano qui in acque stantie e ferme. Sono pericolosi perché possono trasmettere malattie mortali.

Vari tipi di febbre originariamente originati in regioni del mondo completamente diverse sono particolarmente comuni. Questi includono, ad esempio, la febbre Zika, la febbre del Nilo e la febbre dengue. Tutte queste malattie possono essere trasmesse all'uomo con un morso.

Se vuoi proteggerti dalle pericolose malattie che vengono trasmesse dalla zanzara giapponese e da altre zanzare esotiche, devi ricorrere ad un appropriato repellente per zanzare.

Regole di condotta in vacanza

Se i viaggiatori rispettano determinate regole, corrono molto meno il rischio di essere molestati da una zanzara nativa o esotica.

Stare vicino all'acqua dovrebbe essere evitato se possibile. Se fai una gita in un piccolo stagno o verso il ruscello, dovresti rimanere qui solo brevemente. Se l'escursione nella Foresta Nera deve essere coronata da un picnic, la panchina proprio sull'acqua è sicuramente allettante. I turisti potrebbero rimpiangere questa decisione al più tardi quando i moscerini sciamano intorno a loro a frotte.

I vestiti lunghi possono anche offrire protezione contro le piccole bestie. Certo, soprattutto durante le vacanze estive, si è tentati di andare nella foresta o nel prato solo con pantaloncini e maglietta. In questo caso, però, è meglio che i vacanzieri coprano la maggior parte della pelle.

Se solo aree come il collo, il viso e le mani devono essere protette dalle zanzare, le persone hanno una visione migliore. La zanzara viene scoperta qui presto e, nel migliore dei casi, viene uccisa. Se invece è esposta una vasta area del corpo, la zanzara ha un percorso libero.

Se vai in campeggio, dovresti assolutamente portare con te una zanzariera. In questo modo è possibile proteggere efficacemente la zona notte. Se le zanzare non entrano nemmeno nella tenda, non possono mordere. Inoltre, è necessario assicurarsi che la tenda non abbia fori. Gli insetti sono abbastanza bravi a trovare feritoie ed evitare così l'ostacolo della zanzariera.

Se la roulotte o la roulotte viene utilizzata per il campeggio, anche le finestre devono essere protette con reti. Zanzariere speciali possono essere facilmente attaccate e rimosse rapidamente. Se vengono utilizzate le sbarre, i vacanzieri possono dormire con le finestre aperte di notte senza essere punti.

Tratta le punture di insetti e i morsi

Non solo le zanzare ma anche le formiche, gli acari delle graminacee e altri animali affliggono le persone con punture e morsi. Il diritto e trattamento rapido della puntura in tal caso è la chiave per evitare di essere tormentati da pomfi rossi e forte prurito. A seconda del tipo di puntura o morso, il calore, ad esempio, può aiutare ad abbattere le proteine ​​che causano il prurito. Un cucchiaio caldo premuto sul posto fa miracoli qui.

Fai attenzione alle allergie e alle punture alla gola e alla faringe: potrebbero esserci condizioni potenzialmente letali. Da un lato da shock anafilattico, dall'altro da un gonfiore della trachea. Dovresti chiamare il 112 direttamente se ci sono segni di problemi seri. In caso di dubbio, è meglio chiamare un medico di emergenza una volta di troppo che una volta troppo poco.

 

Moderni repellenti per zanzare contro insetti pungenti

Un prodotto protettivo dovrebbe essere ottenuto dalla farmacia o dal drugstore in tempo utile prima del viaggio. È particolarmente pratico se il prodotto viene acquistato qualche tempo prima del viaggio. La ragione di questo approccio è semplice: il prodotto dovrebbe essere provato almeno una volta nel tuo paese d'origine.

Si consiglia inoltre di testare il rimedio più volte. Questo è l'unico modo per gli utenti di scoprire se il prodotto respinge effettivamente le zanzare. Una volta che il prodotto ha funzionato, puoi tranquillamente portarlo con te in vacanza.

Indipendentemente dal fatto che i consumatori optino per uno spray, una lozione o un gel, il prodotto non dovrebbe mai avere un dosaggio troppo basso. È molto simile qui alla protezione solare. Secondo il motto "molto aiuta molto", il repellente per zanzare dovrebbe essere applicato liberamente su tutte le aree esposte. Gli utenti devono fare attenzione quando trattano il viso. Evita gli occhi generosamente, altrimenti possono essere irritati.

Maggiori informazioni sull'argomento:
Dal punto di vista climatico, una catena montuosa si distingue dai paesaggi periferici a causa delle temperature più basse e delle maggiori precipitazioni. Precipitazioni regolari durante tutto l'anno caratterizzano la bassa catena montuosa