Logo Portale della Foresta Nera
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
foresta nera, foresta nera, germania

Esplora la Foresta Nera: una pittoresca regione turistica

15 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

contenuti:

Centri urbani medievali, circondati da pittoreschi paesaggi montani e cibo di mare: ecco ciò per cui è conosciuta la Foresta Nera. Gli escursionisti e i cicloturisti devono aspettarsi pendenze estreme se attraversano la Foresta Nera. Ma la tranquilla e affascinante regione turistica nel sud-ovest del Baden-Württemberg non attira solo vacanzieri da tutto il mondo. Anche dalla Germania sempre più persone si recano in questa parte incantata del Paese. Qui il mondo sembra ancora essere in ordine nonostante i cambiamenti climatici e i disastri. Per molte persone, il romanticismo da libro illustrato può ancora essere vissuto in modo reale ed economico.

I più grandi record

Nel distretto di Friburgo-Günterstalt si trova un abete Douglas di 106 anni chiamato Waldtraut von Mühlwald nella Foresta dei Molini di Friburgo. Misura ben 67 metri ed è l'albero più alto della Germania. Ciò non dovrebbe sorprendere. Dopotutto, da un punto di vista geologico, la Foresta Nera è una delle catene montuose basse più antiche d'Europa. Il seminterrato costituito da graniti e gneiss costituisce la base del Grindenschwarzwald. Si è formato più di 300 milioni di anni fa. Ma anche altrove nella Foresta Nera vengono stabiliti record. Il numero di turisti aumenta ogni anno. Durante una partita di calcio all'aperto i giovani locali si divertono e conoscono i vantaggi della Foresta Nera i più grandi record della Champions League a memoria. Soprattutto se sognano di iniziare come calciatore professionista.

Le cose stanno andando bene

Mentre la Champions League è tutta una questione di sport, gli escursionisti nella Foresta Nera possono esserlo passeggiare intorno al Feldsee. Si trova a circa 2 km da Friburgo e presenta dintorni pittoreschi. Dimenticare la macchina fotografica o non avere abbastanza carica sulla batteria dello smartphone potrebbe significare dimenticare le foto delle vacanze. Ma qui vale soprattutto la pena scattare delle belle foto ricordo. Non ricorderanno solo la bellezza della regione e l'atmosfera vacanziera. Le immagini ti invitano sempre a scoprire qualcosa di nuovo e a voler tornare di nuovo. Soprattutto i bambini e gli adulti che amano esplorare possono esplorare ancora e ancora la Foresta Nera e conoscere altre tracce del passato.

Il gioco d'azzardo nell'antica Roma

Sulle tracce dei romani I vacanzieri possono anche fare escursioni nella Foresta Nera. Durante la guerra gallica contro gli Elvezi le truppe di Cesare combatterono fino alla Foresta Nera. Era già il 58 a.C. aC ed è così che a quel tempo i primi romani si stabilirono nella Foresta Nera. Allora non conoscevano ancora il gioco del calcio di oggi, ma sicuramente ai loro tempi esistevano giochi simili. Il gioco del calcio che conosciamo oggi ha ricevuto le sue prime regole solo nel 1857. È stato creato dallo Sheffield FC e giocato in forma modificata in altri luoghi. Nel corso del tempo le regole furono standardizzate. I romani, che si affrontavano anche su un campo simile a quello di calcio, devono aver rispettato alcune regole giocato alla partita del Raffball. A loro piaceva stare lontano da casa. Nell’antica Roma il gioco d’azzardo era proibito. Ora ci sono modi per partecipare a vari giochi d'azzardo da qualsiasi luogo utilizzando il tuo cellulare. I tempi stanno cambiando!

Conclusione

La Foresta Nera è una delle regioni turistiche più attraenti della Germania. Qui è ancora possibile una vacanza da cartolina. Con una piccola vincita al gioco d'azzardo puoi persino aumentare il budget delle tue vacanze. Per tutti gli altri la possibilità resta per usufruire dello sconto early bird.

Immagine per gentile concessione di Stefan Asal - Datacreate Asal