Logo Portale della Foresta Nera
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Castello di Rastatt

Palazzo residenziale di Rastatt

95 Aggiungi ai preferiti Rimuovi dai preferiti

contenuti:

ritratto

Località: Rastatt
Adatto per carrozzine: ja

Il palazzo residenziale Rastatt e il giardino furono costruiti tra il 1700 e il 1707 dall'architetto di corte italiano Domenico Egidio Rossi su incarico del margravio Ludovico Guglielmo di Baden.

Dopo che la residenza del margravio Ludovico Guglielmo a Baden-Baden fu incendiata dalle truppe francesi durante la guerra di successione del Palatinato, la struttura del castello distrutto non soddisfaceva più le esigenze di rappresentanza del sovrano del Baden e costruì una casa per la principessa Franziska Sibylla Augusta di Sassonia, che lo sposò nel 1690. Lauenburg aveva bisogno, si trovava al posto della sua residenza di caccia nella città mercato Rastatt fu costruita una nuova residenza.

La casa di caccia del Corps de Logis, costruita solo nel 1697, fu demolita per far posto al nuovo castello. Il villaggio di Rastatt, situato nel mezzo della pianura del Reno, fu trasformato in città nel 1700 e il margravio trasferì la sua corte a Rastatt. Il palazzo residenziale di Rastatt è considerato la più antica residenza barocca dell'Alto Reno e fu costruito sul modello francese di Versailles, dove regnava in modo assolutista il padrino di Ludovico Guglielmo, il re Sole Luigi XIV.

Tutta l'Europa ha guardato al potere del monarca francese e ha cercato di emularlo. Quindi è anche da capire perché Ludwig Wilhelm ha speso la somma di circa 12 milioni di fiorini per il castello di Rastatt al fine di impressionare i reggenti nelle terre tedesche. Ludwig Wilhelm ha sempre cercato di ottenere la dignità elettorale, e quando non gli erano stati conferiti gli onori desiderati dopo i suoi successi militari nelle guerre turche e sul Reno e la dignità reale polacca non poteva più essere sperata, ha provato le sue rivendicazioni al potere attraverso il magnifico edificio del palazzo Rastatt per sostenere. Nel 1705 la famiglia margraviale si trasferì nel castello non ancora finito, Ludwig Wilhelm non possedeva molto del suo castello, poiché era sempre sul campo la maggior parte del tempo e morì già nel 1707 per una ferita di guerra. La margravia Franziska Sibylla Augusta commissionò al capomastro boemo Johann Michael Ludwig Rohrer l'ulteriore ampliamento del palazzo di Rastatt.

Il castello di Rastatt servì successivamente come quartier generale della fortezza nel XIX secolo.