Panorama dalla piazza del mercato di Tübingen am Neckar, nel distretto della Foresta Nera
Panorama dalla piazza del mercato di Tübingen am Neckar, nel distretto della Foresta Nera

5 città da vedere intorno alla Foresta Nera

contenuti:

La Foresta Nera offre una vista spettacolare della natura ancora in gran parte incontaminata. Questo attira molti visitatori da tutto il mondo. Che provengano dall'Europa, dall'America o dall'Asia, quasi tutti vorrebbero trascorrere qualche giorno nella Foresta Nera.

Ma intorno alla Foresta Nera ci sono anche paesini piccoli e leggermente più grandi che meritano una visita. Ti presentiamo alcune di queste città e speriamo che trovi il tempo per una piccola deviazione.

Baden-Baden

La città di Baden-Baden con circa 50 abitanti si trova all'estremità occidentale della Foresta Nera settentrionale. Non dovrebbe assolutamente mancare in una vacanza nella Foresta Nera. Già alla fine del 19° secolo Baden-Baden era nota come località termale sofisticata. Anche i romani apprezzavano le sorgenti termali intorno alla città. Viene spesso definita la "capitale estiva d'Europa" perché è conosciuta in tutto il mondo come luogo di cura, bagno medicinale e città di festival internazionali.

Uno dei luoghi d'interesse di Baden-Baden è il Theater am Goetheplatz, modellato sull'Opera di Parigi e inaugurato nell'agosto del 1862. Opere di William Shakespeare e Heinrich von Kleist sono spesso rappresentate a teatro. Ma anche classici moderni e spettacoli ospiti in francese. Il Museo della città è un altro punto culminante che vale la pena esplorare. Lì puoi conoscere la cultura storica del bagno e delle cure. Oppure puoi guardare una delle collezioni speciali, come giocattoli storici, occhiali bohémien, monete e medaglie.

Anche il casinò di Baden-Baden è uno dei luoghi più visitati. Si trova nell'ex edificio termale di Baden-Baden dal 1824, rendendolo uno dei casinò più antichi del paese. Grazie alla sua architettura unica, il casinò di Baden-Baden è ancora considerato l'epitome di un casinò sofisticato. I giochi si svolgono ancora nelle quattro sale principali, principalmente blackjack, poker e baccarat. Non riesci a trovare il tempo per visitare il casinò? Quindi prova la fortuna a NetBet casinò online soldi veri, sempre e ovunque.

Freiburg

friburgo, città, münster
Foto di Colore on Pixabay

Freiburg si trova a ovest della Foresta Nera ed è quindi la città più meridionale della Germania. Deve il suo fascino molto speciale al suo centro storico. Ci sono molti piccoli vicoli e strade che possono essere facilmente esplorati a piedi. I numerosi caffè all'aperto invitano a soffermarsi, soprattutto in estate. Friburgo è conosciuta come una città universitaria e ospita circa 20.000 studenti.

Sfortunatamente, gran parte del centro storico di Friburgo è stato distrutto durante la seconda guerra mondiale. Ma alcuni edifici sono riusciti a sopravvivere agli attacchi, come questo Cattedrale di Friburgo, considerata il simbolo della città. Sono stati conservati anche alcuni altri edifici storici, tra cui il grande magazzino storico, la Wetzinger Haus e l'Alte Wache. Fortunatamente, le parti distrutte del centro storico hanno potuto essere ricostruite secondo il loro modello storico.

Ma Friburgo è definita anche dai suoi Bächle, i piccoli corsi d'acqua. Questi corrono per molte delle strade della città vecchia. Originariamente servivano per l'approvvigionamento idrico all'interno delle mura cittadine. Ma oggi forniscono un fresco fresco, soprattutto per i pedoni in estate. L'acqua del Bächle proviene dal vicino fiume Dreisam.

Offenburg

Centro storico di Offenburg
Centro storico di Offenburg

Offenburg si trova a 20 km a sud est di Strasburg situato. Con le sue facciate barocche alle porte della Foresta Nera, è ugualmente benedetto da vino, sole e cultura. Ecco perché è sempre stata una meta attraente per vacanzieri e buongustai. Perché qui puoi goderti l'ospitalità del Baden nella sua forma più pura.

Si dice che la città sia stata fondata dal leggendario re Offo e sia stata menzionata per la prima volta 850 anni fa. Ma le radici di Offenburg risalgono ai tempi dell'imperatore Nerone. Nel 1689 il paese fu in gran parte distrutto da un incendio e rimase solo il convento dei Cappuccini. Successivamente Offenburg fu ricostruita in splendore barocco nei secoli XVII e XVIII.

Uno dei luoghi d'interesse di Offenburg è il municipio, costruito nel 1741. Alla patrona del paese era dedicata la colonna Ursula davanti al municipio. Sopra il balcone del municipio sono visibili lo stemma cittadino e l'aquila bicipite. Un altro punto forte di Offenburg è la corte reale. Fu costruito tra il 1714 e il 1717 su progetto di Michael Ludwig Rohrer, che progettò anche il palazzo di Rastatt. Particolarmente suggestiva è la facciata, completata solo 40 anni dopo.

Rottweil

Città distrettuale di Rottweil
Città distrettuale di Rottweil

La città più antica del Baden-Württemberg si trova al confine orientale della Foresta Nera. La fondazione risale all'anno 73 dC, quando Rottweil fungeva da insediamento militare per i soldati romani. Da qui il nome della città, perché i soldati portavano nuovi cani al Neckar, compreso il Rottweiler. Nel centro della città è stato persino eretto un piccolo memoriale alla razza canina.

Quando visiti per la prima volta, noti immediatamente che il centro storico della città ha un aspetto molto diverso da quello che conosci da molte altre città. Passeggiando per il centro città attraverso le stradine, ci sono molte case della città vecchia da scoprire, che sono decorate con belle finestre a bovindo ornate. Si è quasi sorpresi dalla moltitudine di splendore opulento.

Un evento speciale a Rottweil è il Rottweiler Carnevale (Fastnacht), che risale al XV secolo. Le danze degli sciocchi e i giochi degli sciocchi praticati allora sono ancora vivi oggi, anche se in una forma leggermente diversa. Si parla oggi del "salto sciocco" e del "recitare". Il Fasnet attira ancora migliaia di spettatori ogni anno, anche perché è uno dei carnevali di strada più magnifici della Germania.

Tübingen

Panorama dalla piazza del mercato di Tübingen am Neckar, nel distretto della Foresta Nera
Panorama dalla piazza del mercato di Tubinga

Tubinga è una bellissima città del Baden-Württemberg. Dista solo 30 chilometri da Stoccarda, ai margini della Foresta Nera settentrionale e conta quasi 90 abitanti. È una città universitaria con quasi mille anni di storia. La prima università fu fondata nel 1477 dal conte Eberhard di Württemberg.

Tubinga vanta anche alcuni luoghi fantastici. Questo include, soprattutto, il municipio direttamente sulla piazza del mercato. Il grande edificio a graticcio fu costruito nel 1435 e integrato nel XVI secolo con un ospedale, piccoli negozi e una prigione. Oggi ci sono ancora magnifiche sculture in legno del XV secolo da ammirare nella grande sala.

Merita una visita anche il Neckerfront con i suoi barchini. Un barchino è una barca, simile a una gondola. Le barche piatte sono lunghe fino a dodici metri e talvolta possono pesare 600 chilogrammi. Al Neckarfront di Tubinga puoi salire su un barchino, lasciarti guidare lungo il Neckar e ammirare le belle facciate delle case.

Immagini per gentile concessione di EKH-Pictures - stock.adobe.com e Sina Ettmer - stock.adobe.com
Maggiori informazioni sull'argomento:
Kussaberg
Le rovine del castello di Küssaburg si trovano su una sommità (634 m) a Bechtersbohl, un distretto di Küssaberg. La rovina è uno dei monumenti più importanti dell'Alto Reno
Partenza: Todtnau Chilometri: 330 Breve descrizione: Da Todtnau, oltre il Kaiserstuhl e attraverso il Reno nei monti Vosgi, ci si arriva rapidamente. Il viaggio conduce